Tutte le prestazioni possono essere prenotate personalmente presso il Centro Unico di Prenotazione in via Corallo n. 117 – Pagani (Sa), oppure:

  1. Telefonicamente ai numeri seguenti 

081.51.53.186


dal LUNEDI’ al VENERDI’, dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 16:00 alle 20:00

334.2357312


Dal LUNEDI‘ al VENERDI’ dalle 13:00 alle 16:00.

  1. Online

Cliccando sulla voce “Prenota visita”, posto in basso alla pagina, è possibile chiedere la prenotazione di una prestazione erogata dalla Fondazione DEAMEDICA Onlus.
Ricevuta la vostra richiesta, entro le 24 ore successive, il personale del nostro centro vi contatterà per comunicare la data della prenotazione.

Convenzioni

Siamo convinti che creare collaborazioni e partnership durature sia la base di un rapporto lungo e proficuo per ambo le parti.

La Fondazione DEAMEDICA Onlus è costantemente alla ricerca di associazioni, enti ed aziende interessate alla creazione di convenzioni per offrire servizi sempre di altissimo profilo e standard di qualità.

Se siete interessati potete contattarci ai nostri recapiti.

Accettazione

Il giorno dell’appuntamento, il personale del Punto di Accettazione, rileverà i vostri dati anagrafici per il primo accesso alle nostre strutture e per l’inserimento nella banca dati della Fondazione.

Documenti necessari

–  Codice fiscale;

–  Carta d’identità o documento equipollente.

Consenso al trattamento dei dati personali e/o sensibili

Le verrà richiesto di dare il consenso a:

– trattamento dei propri dati da parte della Fondazione DEAMEDICA Onlus per utilizzo sanitario ed amministrativo ai sensi dell’art.13 del Dlgs 196/2003; 

– raccolta, registrazione e conservazione dei propri dati clinici e/o materiali biologici da parte del Fondazione DEAMEDICA Onlus per prevenzione, diagnosi, cura e studio.

Il testo completo dell’informativa riguardante il trattamento dei dati personali e/o sensibili ai sensi dell’art.13 del Dlgs 196/2003 è a sua disposizione presso l’accettazione, unitamente all’elenco dei diritti previsti dall’art.7 del medesimo decreto legislativo.

Minorenni

Gli utenti minori di età devono essere accompagnati da chi esercita la patria potestà – genitori, tutore o curatore speciale – in caso contrario non potremo procedere all’erogazione della prestazione. All’accompagnatore verrà chiesto di firmare il consenso al trattamento dei dati e la dichiarazione cumulativa sostitutiva di certificazione che autocertifica il grado di parentela. Nel caso in cui il minore dovesse presentarsi accompagnato da un parente che non esercita la patria potestà è necessario che sia munito o di una delega o di un’autorizzazione scritta di chi la esercita.

Paziente impossibilitato alla firma

Minore, utente con temporaneo impedimento, illetterato: in tutti questi casi la documentazione deve essere firmata dall’accompagnatore che dovrà specificare il grado di parentela con l’assistito.

Consenso informato

Per alcuni esami e per i piccoli interventi ambulatoriali, verrà invitato a leggere e firmare un modulo (CONSENSO INFORMATO), nel quale sarà portato a conoscenza delle dinamiche di rischio e delle complicazioni nelle quali può incorrere sottoponendosi ai suddetti esami o piccoli interventi.